Lo stabilimento di Anagni

Lo stabilimento di Anagni è l’unico sito produttivo di Bristol-Myers Squibb per la fornitura in tutto il mondo dei nuovi farmaci e dei prossimi medicinali nelle aree strategiche di ricerca quali immuno-oncologia, cardiologia e immunoscienza.

L’impianto è stato costruito nel 1966 su una superficie di 34 ettari per la produzione di cosmetici. Negli anni ’70 è iniziata la produzione di farmaci orali e iniettabili e il sito è stato più volte modernizzato per adeguarsi alle crescenti aspettative di un mercato farmaceutico globale. Oggi serve 70 Paesi nel mondo. La caratteristica del Sito è quella di avere un alto livello di Qualità associato a una complessa Supply Chain.

Lo stabilimento ha avuto un’evoluzione costante in termini di forza lavoro con una forte crescita negli ultimi 20 anni, passando dai 200 dipendenti della metà degli anni ’90 ai circa 700 dipendenti attuali. Anagni costituisce il primo employer nel settore farmaceutico dell’area centro-sud e il secondo rispetto agli altri settori industriali, rappresentando un vero e proprio punto di riferimento per la realtà della Valle del Sacco.

Gli investimenti negli ultimi 10 anni sono stati di 165 milioni di euro. Tra il 2015 e il 2017 sono stati approvati investimenti per circa 46 milioni di euro per due nuovi impianti.

In questi venti anni il sito si è esteso come strutture e linee di produzione, configurandosi come uno degli stabilimenti più grandi e complessi di Italia, per la quantità e la tipologia di forme farmaceutiche prodotte. Vengono infatti realizzati 800 diversi tipi di confezioni di farmaci con 75 milioni di fiale e flaconi, per un totale di oltre 68 milioni di confezioni. Il tutto assicurando standard qualitativi altissimi in conformità con le direttive e le leggi regolatorie sia italiane che internazionali.

Lo stabilimento di Anagni è costantemente impegnato nella ricerca di soluzioni per la protezione dell’ambiente e la riduzione dei consumi energetici, come testimoniano le certificazioni ISO 14001 (Ambiente) e ISO 50001 (Energia). Il sito si è dotato di oltre 2.000 mq di pannelli fotovoltaici che assicurano l’autosufficienza energetica di uffici, spogliatoi e dell’impianto di trattamento delle acque reflue. Sul versante della sicurezza dei lavoratori, oltre che essere certificata OSHAS 18001 (Sicurezza negli ambienti di lavoro), Anagni è stato il primo stabilimento a essersi adeguato alla recente normativa antisismica attraverso una complessa opera di rimedio delle proprie strutture.     

Anagni, sito produttivo d'eccellenza

Contatti

Bristol-Myers Squibb ad Anagni
Contrada Fontana del Ceraso, 03012 Anagni (FR)
Telefono 0775 7621
bms.italia@bms.com
Codice Fiscale 00082130592