Combattiamo il cancro oggi guardando al futuro

Combattiamo il cancro oggi guardando al futuro    

01/11/16 | Murdo Gordon, Chief Commercial Officer

S

tiamo assistendo a uno dei momenti più importanti nella storia della ricerca sul cancro. Dopo anni di progressi scientifici caratterizzati da piccoli passi, stiamo entrando in un'epoca in cui la scienza ha il potenziale per cambiare drasticamente le vite di coloro che hanno ricevuto quella che potrebbe essere la notizia più devastante della loro vita, una diagnosi di cancro. Il cancro può trasformarsi dalla malattia più temuta che il genere umano abbia mai dovuto affrontare a una malattia alla quale si può sopravvivere. 

Stiamo assistendo a uno dei momenti più importanti nella storia della ricerca sul cancro.    

Questa settimana ho avuto l'onore di ospitare, il Dott. Siddhartha Mukherjee, vincitore del premio Pulitzer e autore di L'imperatore del male e Il gene: Il viaggio dell'uomo al centro della vita, in occasione del Fast Company Innovation Festival per discutere del modo in cui la ricerca immuno-oncologica sia in grado di offrire progressi che possono cambiare il modo di considerare e trattare il cancro da un punto di vista sia personale che industriale. Ho avuto il privilegio di descrivere l'eccellente lavoro di molti miei colleghi di Bristol-Myers Squibb insieme al nostro impegno condiviso nell'aiutare i pazienti nella loro battaglia contro il cancro.

Siamo all'avanguardia in una ricerca che può non solo cambiare il nostro modo di vedere il cancro, ma anche accelerare le tempistiche della nostra ricerca di nuovi trattamenti. Tenersi aggiornati su questi progressi significa trovare il giusto equilibrio tradove siamo oggi e la nostra destinazione come azienda. La ricerca dell'equilibrio ci ha permesso di conseguire asset e opportunità with risultati promettenti con maggiore velocità.

Bristol-Myers Squibb ha guidato la scienza dell'immuno-oncologia, con l'obiettivo di mettere a disposizione dei pazienti  trattamenti antitumorali che possano offrire nuove speranze. La velocità della scienza ha imposto a tutti gli attori che operano nel panorama sanitario un modo di lavorare diverso. Le nuove informazioni devono essere tradotte e adottate rapidamente e la nostra organizzazione si sta evolvendo attivamente per allacciare rapporti con tutte le parti interessate: organi regolatori, professionisti sanitari, responsabili politici, enti sanitari e pazienti.

Bristol-Myers Squibb ha guida la scienza dell'immuno-oncologia, per offrire nuove speranze ai pazienti che combattono contro gravi malattie.    

Nel suo libro L'imperatore del male, il Dott. Mukherjee pone la domanda: "È immaginabile la fine del cancro in futuro? È possibile estirpare per sempre questa malattia dalla società?

Oggi più che mai guardiamo verso un futuro in la risposta possa essere "si". Per questo ci impegnamo quotidianamente, con passione e senso d'urgenza, per portare nuovi trattamenti innovativi ai pazienti che combattono contro gravi malattie. Abbiamo concentrato le nostre risorse, i nostri scienziati e i nostri sforzi per continuare a svolgere un ruolo importante nello sviluppo di trattamenti innovativi tramite la ricerca futura a lungo termine, cercando contemporaneamente di cambiare oggi le vite dei pazienti di tutto il mondo.